ASCOLTI TELEREGIONE LIVE


Giugno e Luglio 2023, dati complessivi in elaborazione.
Partita OLBIA – CAGLIARI, sul canale 88 vista da 127.386 telespettatori.


SPIEGAZIONE DATI

Spesso ci si chiede quali siano gli ascolti delle emittenti televisive; e spesso ce lo siamo chiesti anche noi di Teleregione Live. In questa pagina intendiamo pubblicare gli ascolti rilevati quotidianamente attraverso un sistema interattivo, con un aggiornamento mensile. E’ comunque necessario fare delle premesse importanti, per comprenderne il grado di affidabilità dei sistemi di rilevamento in Italia.

COSA E’ IL RILEVAMENTO A LIVELLO LOCALE
Tutti abbiamo sicuramente sentito parlare di “auditel”. Il nome non è altro che una società privata che in cambio del pagamento di una quota annuale, procede in modo privato, autonomo e indipendente, a rilevare gli ascolti delle sole televisioni locali iscritte previo pagamento al loro rilevamento, e pertanto non vengono rilevate tutte le altre emittenti che non pagano o che per scarsità di affidabilità di auditel decidono di non iscriversi. Dire che una TV locale è più vista in modo assoluto rispetto a tutte le altre, è sbagliato e legalmente falso; questo perché chiunque lo dica, deve fare riferimento al fatto che l’emittente X è più vista rispetto alle altre emittenti iscritte alla società privata di rilevamento AUDITEL e secondo soggettivi metodi di rilevamento della stessa società. Questo errore viene spesso commesso anche dalle pubbliche amministrazioni, che vengono portate a credere che tali rilevamenti siano oggettivi e in termini assolutistici, cosa peraltro falsa e sbagliata. In altre parole, una tv X può dire di essere più vista di una tv Y e di una tv Z qualora entrambe siano scritte al rilevamento previo pagamento, ma non si può dire che la tv X sia la più vista di tutte, ovvero considerando anche quelle non iscritte. Chi dice, infatti, che una tv non iscritta ad Auditel sia più o meno vista di una iscritta ad Auditel? Chiunque lo dica, privato o pubblico, dovrebbe commissionare una società terza e indipendente che effettui suoi rilevamenti con metodi scientifici; in questo caso si potrebbe dire. Circa poi i metodi utilizzati da auditel, essi non sono termini oggettivi e assoluti, ma con importanti limiti come loro stessi evidenziano quando sottopongono il loro contratto di iscrizione al rilevamento, che in uno dei punti recita che l’editore “dichiara di avere completa e corretta conoscenza delle modalità dell’indagine svolta da Auditel e della sua dipendenza da obiettivi limiti di carattere statistico connessi alla copertura territoriale della nostra Emittente Locale. Se non si firma questa clausola, che loro impongono e che ne denota la totale inaffidabilità, essi non producono il rilevamento.

TELEREGIONE LIVE – RILEVAMENTI AUTONOMI* ED ESPERIENZA CON AUDITEL
La nostra emittente rispetto a tutte le altre ha attivato per prima il sistema interattivo denominato HBBTV. Tra gli innumerevoli servizi offerti gratuitamente ai telespettatori, questa tecnologia ci ha permesso già da Gennaio 2022 di poter rilevare diversi dati, in questo caso non soggettivi (come il metodo sopra richiamato) ma oggettivi:
1) rileviamo quante SMART TV passano sul nostro canale per almeno 3 e 10 secondi,
2) rileviamo la media giornaliera su base oraria di quante SMART TV guardano il nostro canale,

Come funziona il rilevamento delle SMART TV? Il procedimento è identico al rilevamento dei siti internet. Ogni SMART TV collegata ad internet ha un codice IP univoco, così come lo possiede un PC o un CELLULARE che si connette ad un sito. Quando la SMART TV passa sul canale, lascia una traccia del suo passaggio. Al netto dei doppi IP e dunque dei cambi IP, si può dunque avere un numero estremamente preciso di quanti televisori connessi ad internet passino sul canale televisivo. E questo non rileva le tv, anche smart tv, non collegate ad internet o le tv che più datate. Ma anche su questo ci viene in soccorso l’ISTAT che indica un rapporto scientifico tra SMART TV connesse ad internet e tv non connesse, e il rapporto è di 1 a 7 (sceso negli ultimi mesi a 1 – 6). Questo significa che ogni 1 smart tv collegata ad internet, ci sono 6 tv che guardano il canale non connesse ad internet. *Questo principio è anche il limite di questo rilevamento, pertanto esso (al pari degli altri) non può avere un valore scientifico oggettivo e pertanto viene qui pubblicato a solo titolo di esempio e senza alcuna valenza scientifica, per le ragioni di inaffidabilità descritti, sebbene essi danno comunque una idea probabilmente prossima alla realtà.

E’ opportuno evidenziare che TELEREGIONE LIVE forte di certi numeri oggettivi, aveva deciso di iscriversi come TEST ad auditel nel Novembre 2022, vedendo a Gennaio 2023 dei dati soggettivi “rilevati” da auditel estremamente lontani dai dati “oggettivi” rilevati attraverso il metodo del passaggio delle SMART TV sul canale. Questa abissale differenza e la totale inaffidabilità del rilevamento Auditel, ci aveva portato a bloccare e recedere il contratto. Inoltre l’occasione ci aveva permesso di avere delle interlocuzioni con tale società, dalle quali emergeva un preoccupante quadro di rilevamento in Sardegna, che non teneva conto (a parere nostro) delle univoche difficoltà che una regione come la nostra caratterizzata da una conformazione geografica e democraticamente dispersiva generava nel rilevamento, creando automaticamente un possibile vantaggio nei confronti del cagliaritano e dunque delle emittenti lì insistenti.

In relazione alle difficoltà dei rilevamenti di società private, rimando ad analisi e a tutti gli atti portati avanti da AGCOM (autorità per le garanzie nelle telecomunicazioni); infatti per una serie di circostanze molte pubblicità tendono ad affidarsi ai sistemi di rilevamento di Auditel e dinnanzi al rischio di danneggiare altre società, l’autorità svolge un attento ruolo di osservazione. a tal fine l’Autorità, con delibera n. 253/16/CONS del 16 giugno 2016, ha disposto l’avvio di un’Indagine conoscitiva sui sistemi di rilevazione degli indici di ascolto sui mezzi di comunicazione di massa. Lo studio ha esaminato nel dettaglio i sistemi sottoposti alla vigilanza dell’Autorità al fine di analizzare le più recenti evoluzioni tecnologiche (quelle che Teleregione Live usa dal 2022 e di cui pubblica qui i dati) in tema di metodologie e strumenti di misurazione delle audience e individuare eventuali ambiti di intervento. L’indagine è stata approvata il 12 giugno 2017 (delibera n. 236/17/CONS) e resa disponibile sul sito istituzionale, l’ultima delibera (la 43) è di questo anno 2023. Seguono le delibere per approfondimento.

  • Delibera n. 194/21/CONS Indirizzi in materia di sistemi di rilevazione degli indici di ascolto nel nuovo ecosistema digitale
  • Delibera n. 262/22/CONS Avvio di una consultazione pubblica finalizzata alla predisposizione di una relazione sullo stato di implementazione dell’atto di indirizzo di cui alla delibera n. 194/21/CONS
  • Delibera n. 326/22/CONS Proroga del termine di conclusione della consultazione pubblica avviata con delibera n. 262/22/CONS finalizzata alla predisposizione di una relazione sullo stato di implementazione dell’atto di indirizzo di cui alla delibera n. 194/21/CONS
  • Delibera n. 10/23/CONS Proroga del termine di conclusione della consultazione pubblica avviata con delibera n. 262/22/CONS finalizzata alla predisposizione di una relazione sullo stato di implementazione dell’atto di indirizzo di cui alla delibera n. 194/21/CONS
  • Delibera n. 43/23/CONS Esiti della consultazione pubblica avviata con delibera 262/22/CONS finalizzata alla predisposizione di una relazione sullo stato di implementazione dell’atto di indirizzo di cui alla delibera n. 194/21/CONS

IN DEFINITIVA
La nostra emittente ha scelto di non aderire alla rilevazione della società privata di auditel.
Auditel è una società privata, e non è obbligatorio iscriversi. Vengono rilevate solo le tv che pagano il rilevamento.
E’ sbagliato dire che una emittente televisiva rilevata da auditel, abbia dati certi e oggettivi tramite i quali si può asserire che sia la più vista in assoluto tra tutte le emittenti esistenti, in quanto non si può sapere se una emittente non rilevata (perché non si è iscritta) abbia più o meno ascolti; piuttosto può dirsi che è la più vista, tra quelle rilevate (ma anche in questo caso, fermo restando le rilevazioni soggettive e irte di obiettivi difficoltà riconosciute dalla medesima società).
La nostra emittente ha deciso di pubblicare i propri dati, rilevati attraverso tecnica digitale simile a quella del rilevamento degli ingressi dei siti internet, attraverso tecnica HBBTV applicata alla statistica delle smart tv connesse in proporzione a quelle non connesse* e pertanto al pari dei rilevamenti auditel, ed anzi forse in maniera più marcata, anche i dati qui pubblicati auto rilevati e auto rielaborati non sono da considerarsi dati oggettivi, né scientifici, bensì semplici proiezioni interne.

TELEREGIONE LIVE – DATAMEDIA ORARIA GIORNALIERA MEDIA MEZZA GIORNATA
2023-06-2012387428
2023-06-1910367252
2023-06-1815219126
2023-06-1713719597
2023-06-1610967672
2023-06-1510747518
2023-06-1412999093
2023-06-1312088456
2023-06-12151910633
2023-06-11169011830
2023-06-10143610052
2023-06-0912728904
2023-06-0813339331
2023-06-0711478029
2023-06-0611017707
2023-06-0512959065
2023-06-04293620552
2023-06-03199913993
2023-06-02145710199
2023-06-0111658155
TOTALE GIUGNOmese in corsomese in corso

MESE DI MAGGIO 2023 (rilevamento interno*)
SOMMATORIA MEDIA GIORNALIERA MAGGIO: 37.085
CONTATTI MENSILI: 259.250
MEDIA ASCOLTATORI GIORNALIERI: 1196 telespettatori in media al giorno (ottenuto con formula matematica, sommatoria media diviso numero di giorni)