Aveva appiccato un incendio che bruciò 130 ettari di vegetazione: condannato a 4 anni di carcere

DiRedazione

11/06/2024

Era accusato di incendio boschivo doloso per aver appiccato il 7 luglio del 2021 un rogo che devastò 130 ettari di territorio a Ghilarza. Il giudice monocratico del Tribunale di Oristano ha condannato un 33enne di Ghilarza con rito abbreviato a quattro anni di reclusione.
Gli investigatori della forestale riuscirono a individuare il punto di partenza dell’incendio, vicino al centro abitato di Soddì, e risalire al responsabile ora condannato.

error: Contenuto protetto