Si è svolta questa notte la 40° edizione del pellegrinaggio a piedi da Calangianus a Luogosanto

DiRedazione

09/06/2024

Dopo l’interruzione causata dalla pandemia e dal maltempo dell’anno scorso, il pellegrinaggio a piedi da Calangianus a Luogosanto ha ripreso la scorsa notte, segnando la quarantesima edizione. Una tradizione che prevede il cammino dalla chiesa di Calangianus alla basilica di Nostra Signora di Luogosanto, cammino caratterizzato da devozione e spirito di sacrificio.

Negli ultimi decenni, l’iniziativa religiosa ha visto una crescente partecipazione di fedeli. Quest’anno, l’edizione è iniziata stanotte a mezzanotte e mezza, con i pellegrini che hanno camminato per circa sei ore, arrivando intorno alle 7:30 a Luogosanto, con la Santa Messa celebrata dal parroco Don Roberto Aversano.

Durante il percorso, sono stati allestiti punti di ristoro presso le croci dei comuni di Calangianus, Luras e Luogosanto. Quest’anno, il pellegrinaggio è stato arricchito da una preghiera per la pace, rivolta in particolare alle zone di conflitto come Ucraina e Gaza.

Il prossimo appuntamento è già fissato per l’anno prossimo, per continuare questa significativa tradizione religiosa.

error: Contenuto protetto