Collaborazione italo-slovacca: al centro agricoltura e qualità alimentare

DiRedazione

15/05/2024

La Federazione Coldiretti di Oristano ha recentemente accolto una delegazione slovacca, guidata dall’Ambasciatrice Karla Wursterová, per discutere opportunità e sfide condivise nel settore agricolo e nella promozione del cibo genuino.Durante l’incontro, temi come la produttività agricola, la lotta contro i cibi sintetici e la costruzione di reti commerciali sono stati al centro delle discussioni. La delegazione slovacca includeva Zef Hrobak, vice presidente della Camera di commercio della Regione di Prešov, e Peter Volosin, consigliere regionale e sindaco di Snina.L’evento ha anche visto la partecipazione di rappresentanti locali come Paolo Corrias, Presidente di Coldiretti Oristano, e Emanuele Spanò, direttore, che hanno enfatizzato l’importanza di orientare la Politica Agricola Comune verso un maggiore sostegno al reddito degli imprenditori agricoli.Un punto saliente è stato il rinnovo di un accordo di rete, firmato per la prima volta nel 2021, che promuove lo scambio bilaterale nel campo enogastronomico, culturale e imprenditoriale, mirando a valorizzare le eccellenze regionali e a sostenere le economie locali.L’incontro si è concluso con la firma dell’ambasciatrice Wursterová e degli altri membri della delegazione, in un momento di condivisione che ha messo in risalto alcuni prodotti di spicco delle aziende locali, come il riso di I Ferrari e l’olio dell’Oleificio Peddio.