Sassari, il simulacro della Vergine delle Grazie nei reparti ospedalieri

DiRedazione

14/05/2024

 Il simulacro della Vergine delle Grazie il 17 maggio sarà portato anche quest’anno all’interno dei reparti ospedalieri dell’Aou di Sassari. L’iniziativa, che ricade all’interno delle celebrazioni religiose del mese Mariano, è stata organizzata dalla Cappellania ospedaliera (don Piero Bussu, don Virgilio Businco, padre Eugenio Pesenti) dell’Azienda di viale San Pietro, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Sassari, i Frati Minori di Sardegna e il gremio dei Massai.

Il programma prevede l’accoglienza del simulacro alle ore 9.15 all’ingresso del Santissima Annunziata, in via De Nicola.

Qui i cappellani e alcuni volontari porteranno la statuetta tra gli operatori e i degenti.

A conclusione della visita dei reparti dell’ospedale civile, il simulacro sarà posizionato nella cappella, al settimo piano dello stesso nosocomio.

Alle 14.15 la visita del simulacro riprenderà alle Cliniche di viale San Pietro.

Alle 18,30, i cappellani assieme al vescovo di Sassari, monsignor Gianfranco Saba, concelebreranno la messa nella chiesa della Madonna delle Grazie, a San Pietro in Silki.