La scuola dell’Infanzia Lu Spinsateddu intitolata a Marcello Mastino

DiRedazione

14/05/2024

Nei giorni scorsi è stata inaugurata la targa che intitola ufficialmente la Scuola dell’infanzia Lu Spinsateddu al piccolo Marcello Mastino, scomparso nel gennaio dello scorso anno. L’evento ha visto la partecipazione sentita dell’intera comunità locale, unita nel ricordo e nell’affetto per Marcellino.Il Sindaco Gianni Addis ha aperto la cerimonia con un discorso toccante, ricordando il dolore che ha attraversato la comunità di Tempio Pausania alla notizia della perdita del piccolo Marcello. La targa commemorativa, che da oggi porterà il suo nome, è stata scoperta tra momenti di commozione e ricordi condivisi.Un ruolo speciale è stato svolto dai piccoli alunni della scuola, i quali, con la loro innocenza e dolcezza, hanno reso un ulteriore omaggio a Marcellino. “A loro va il ringraziamento dell’Amministrazione comunale,” ha dichiarato il Sindaco, “unitamente alla riconoscenza verso le maestre e la dirigente dell’Istituto Comprensivo, Teresa Oneddu, per aver proposto questa iniziativa immediatamente sposata dal Comune di Tempio e seguita dall’assessore alla Pubblica Istruzione Monica Liguori.”La cerimonia, pur nel suo tono solenne, ha lasciato spazio anche ai sorrisi e ai momenti di comunità, come ha sottolineato il Sindaco: “Abbiamo visto i sorrisi di una comunità consapevole di tributare in modo indelebile tutto il proprio affetto al nostro piccolo concittadino di cui la scuola porterà il nome, fissandone per sempre il ricordo.”Concludendo il suo discorso, il Sindaco Addis ha voluto rinnovare l’abbraccio e il sentimento di stima a tutta la famiglia di Marcellino. “Alla madre Elisa, al padre Francesco e al fratello Antonio,” ha detto, “rinnoviamo il nostro affetto e il nostro sostegno. Hanno affrontato e ancora oggi affrontano il loro dolore con grande compostezza.”La cerimonia di oggi rappresenta non solo un atto di memoria, ma anche un segno tangibile della solidarietà e dell’affetto che la comunità di Tempio Pausania ha voluto esprimere, garantendo che il ricordo di Marcello Mastino rimanga vivo e presente nella vita della scuola e del paese.