La Maddalena. Pasqua bassa, no “Sardegna Talent Trophy”; l’anno scorso portò 3.200 presenze

Quest’anno niente “Sardegna Talent Trophy”, il torneo internazionale di calcio under 14, organizzato nel 2022 e nel 2023 nel periodo pasquale. Lo annuncia, con rammarico, l’assessore al Turismo di La Maddalena, Gianvincenzo Belli. La Pasqua “bassa” di quest’anno, cadente il 31 marzo, afferma l’assessore, ne è una delle cause, essendoci ancora molte limitazioni, in questo periodo, per quanto riguarda i collegamenti aerei, soprattutto internazionali. Oltre a ciò “la Regione Sardegna non ha ancora liquidato il finanziamento dello scorso anno, pari a 150mila euro”.

L’impedimento maggiore tuttavia è dato dai collegamenti – che ritardano anche le aperture delle strutture alberghiere limitando la capacità d’accoglienza – sia per le squadre nazionali che, soprattutto, per quelle internazionali.  Lo scorso anno, al torneo parteciparono ben 32 società, internazionali, come Liverpool, Benfica, Ajax, Valencia, Bayern, Leeds, Borussia, e nazionali, come Roma, Fiorentina, Inter, Cagliari, Totti Accademy, Empoli, ed altre, nazionali e sarde. Il torneo, nei due anni nei quali è stato organizzato, ha riscosso grande successo di pubblico, ricorda Belli, “calamitando sull’isola un gran numero di visitatori, in un periodo di bassa stagione, incrementando il cosiddetto turismo sportivo con ricadute positive per tutta la comunità; basti pensare alle 2.800 presenze per 4 giornate nel 2022 e alle 3.200 nel 2023”.  

Quest’anno, posticipare il torneo sarebbe difficoltoso, essendoci in primavera da tempo in programma altri tornei altrove; E farlo slittare all’autunno comporterebbe gli stessi problemi riguardo i collegamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *