Tutto pronto alla Lega navale di Olbia per la prima gara della Remata della Gioventù

Tutto pronto alla Lega navale di Olbia per la prima gara della Remata della Gioventù, la manifestazione sportiva che vede protagonisti gli studenti delle scuole superiori di Olbia, Siniscola e Tempio. Al via la tredicesima edizione con la novità di questo 2024: a timonare i palischermi, le barche di legno che caratterizzano questa competizione, ci saranno per la prima volta gli studenti. Il fischio di inizio della gara è previsto per le 10 di domani mattina, 13 marzo. Sarà lo spazio di mare davanti alla Lega navale, in viale Isola Bianca, a ospitare la Remata di mezzo corso. Sarà un percorso a bastone, di 240 metri totali con una virata. L’avversario da battere sarà il tempo. Al timone dei palischermi ci saranno gli studenti timonieri affiancati dai timonieri tutor, gli istruttori della Lega navale che li hanno preparati per questo primo appuntamento. Scendono in acqua l’istituto Deffenu, il liceo scientifico Mossa, il liceo classico Gramsci, il liceo Dettori di Tempio, l’istituto superiore Pira di Siniscola, l’Ipia e il liceo artistico De Andrè. La gara è un primo test per gli alunni che hanno cominciato gli allenamenti nel mese di gennaio. I prossimi appuntamenti remieri sono la Remata del marinaio il 16 aprile e la finale il 30 maggio.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *