Santa Teresa Gallura. Solidarietà al parroco per il furto subito; “sbigottita” la sindaca

“Ringrazio tanti amici, tutta la comunità di Santa Teresa e tante tante persone che si sono fatte vicine in questo momento. Uniti nella preghiera vi abbraccio e vi benedico, con affetto, don Romolo”.

Assolutamente evangelico, e senza ulteriori commenti, e per chi lo conosce non poteva essere altrimenti, il post del parroco di San Vittorio, in Santa Teresa Gallura, don Romolo Fenu (nella foto), ai messaggi giuntigli da più parti, direttamente o via social o mail, in occasione dell’increscioso episodio legato al recente furto subito.

In particolare quelli della sindaca, Nadia Matta, che nella sua pagina facebook aveva scritto ieri che proprio qualche giorno fa aveva incontrato il Prefetto e alte autorità militari per confrontarci, insieme ad altri sindaci della Gallura, sulla sicurezza dei nostri paesi.  In quella sede, “Orgogliosamente ho descritto Santa Teresa come un ‘paese sicuro’, dove puoi ancora dormire con la porta di casa aperta… Ciò che, purtroppo, è accaduto a Don Romolo mi lascia sbigottita. Se si fossero rivolti al parroco avrebbero avuto una risposta ai loro bisogni, a meno che non si tratti di “bisogni” ma solo di pura delinquenza.  Tanta solidarietà a Don Romolo con la speranza che possa riavere gli oggetti personali di grande valore affettivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *