Consiglio Comunale di Tempio contro la Regione, deciso il ricorso al TAR per salvare il Liceo Artistico

Tempio Pausania, 29 Febbraio 2024 – In una mossa che sottolinea l’unità e la determinazione della comunità di Tempio Pausania, il Consiglio Comunale ha votato all’unanimità contro il controverso piano di dimensionamento scolastico proposto dalla Regione. La decisione, presa durante la sessione del 29 Febbraio 2024, mira a contrastare l’accorpamento del Liceo Artistico con il Liceo Dettori, un’istituzione storica della città.

Presenti nella sala consiliare cittadini, docenti, studenti e sindacalisti dimostrando con tale presenza l’importanza cruciale che la questione riveste per la comunità locale. Il provvedimento regionale sul dimensionamento scolastico, che prevede l’accorpamento delle due istituzioni educative, e che risponde ad una linea statale dalla quale ben pochi margini di manovra avrebbe potuto avere il governo regionale, ha comunque suscitato notevoli preoccupazioni tra gli abitanti di Tempio Pausania.

La decisione di ricorrere al TAR è stata accolta con applausi da parte di chi era presente in sala, segnando un chiaro segnale di sfida alle politiche regionali percepite come distaccate dalle realtà e dalle esigenze locali.

La lotta contro l’accorpamento scolastico promette di essere lunga, ma la determinazione della comunità di Tempio Pausania sembra essere più forte che mai. Si è infatti deciso di coinvolgere anche l’Unione dei Comuni e anche il Comune di Olbia.

MOMENTO DELLA DECISIONE DEL RICORSO AL TAR

Nel medesimo Consiglio Comunale Nicola Comerci, sebbene facente parte politicamente del partito VERDI SINISTRA ITALIANA ha inizialmente chiesto l’istituzione di un nuovo gruppo politico con medesimo nome del partito.

La Consigliera Tamponi si è opposta a tale richiesta, richiamando lo statuto che non prevede l’istituzione di nuovi gruppi bensì il passaggio al gruppo misto, come è avvenuto in passato con il consigliere Alessandro Cordella. Tamponi ha altresì evidenziato di aver appreso la decisione di Comerci soltanto in tale occasione, e che pertanto avrebbe formalizzato la richiesta di essere inserita in tutte le commissioni nelle quali faceva parte Comerci. Il Capogruppo del Gruppo Misto nel quale entra Comerci resterà Alessandro Cordella (foto in basso), con il quale da oggi dovrà rapportarsi l’ex Leader di Tempio Cambia.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *