Olbia celebra la festa del Beato Giuseppe Allamano con grande partecipazione dei fedeli.

La comunità di Olbia si è raccolta oggi nella chiesa dei missionari della Consolata per celebrare con devozione e gioia la festa del Beato Giuseppe Allamano, figura emblematica nella storia della Chiesa cattolica per il suo impegno missionario e la fondazione della congregazione dei Missionari della Consolata.

La celebrazione eucaristica, presieduta dal superiore della comunità, Padre Gianfranco Zintu, e concelebrata da Padre Sergio Tesio e padre Pietro, ha visto una la partecipazione di tanti fedeli, dimostrando l’affetto e il rispetto che la figura del Beato Allamano continua a ispirare nel cuore di molti.

Per l’occasione, è stata posizionata una foto del Beato Giuseppe Allamano ai piedi dell’altare, simbolo tangibile della sua presenza spirituale e della sua guida nella vita della comunità. Questo gesto ha aggiunto un tocco di solennità e vicinanza alla celebrazione, permettendo ai partecipanti di riflettere sul significato profondo dell’eredità lasciata da questo grande uomo di fede.

Al termine della messa, la comunità ha condiviso un momento conviviale. I dolci, preparati con cura e dedizione dai fedeli, hanno dolcemente concluso l’incontro, trasformando la celebrazione in un’occasione di gioia condivisa e di rinnovato impegno verso gli ideali missionari promossi dal Beato.

Padre Gianfranco Zintu, nel suo discorso, ha sottolineato l’importanza di vivere secondo gli insegnamenti di Giuseppe Allamano, ricordando a tutti i presenti che la missione evangelizzatrice non si limita ai confini della chiesa, ma si estende alla vita quotidiana di ciascuno, attraverso gesti di carità, comprensione e aiuto reciproco.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *