Cagliari, maltrattamenti alla ex, carabinieri impongono divieto di avvicinamento e cavigliera GPS

Dopo aver subito maltrattamenti, una donna ha trovato sicurezza in una struttura protetta a Cagliari, spingendo le autorità a intervenire contro il suo ex compagno, un commerciante di 33 anni. Su ordine del Gip del Tribunale di Cagliari, i Carabinieri della Stazione di Sant’Avendrace hanno imposto all’uomo una misura cautelare che gli vieta di avvicinarsi alla vittima. Per assicurare il rispetto di tale disposizione, saranno utilizzati dispositivi elettronici: una cavigliera GPS per l’uomo e un cellulare per la donna, che, se troppo vicini (meno di 500 metri), attiveranno un allarme.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *