Sms truffa, smascherato dai carabinieri il falsario di home banking


Attraverso l’invio di SMS ingannevoli che alludevano a problemi fittizi con il sistema di home banking di una donna, un uomo di 35 anni originario di Torre Annunziata e residente a Napoli, già noto per episodi analoghi, ha messo in atto una truffa sofisticata. I Carabinieri di San Vito, intervenuti a seguito della denuncia di una commerciante 35enne del luogo, hanno svelato l’inganno che ha portato alla denuncia dell’uomo per truffa, indebito utilizzo e falsificazione di strumenti di pagamento elettronici, oltre a autoriciclaggio. Utilizzando le credenziali ottenute dall’incauta vittima, l’indagato ha effettuato transazioni online per quasi 1200 euro, di cui 990 euro tramite Western Union, prelevati successivamente in un’agenzia di Pompei. L’indagine, culminata con la collaborazione dei Carabinieri di Napoli, ha permesso di tracciare il flusso del denaro e di identificare l’autore della truffa.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *