Olbia, il cuoco argentino aggredito sta meglio. Nella sua casa arrivano i CC del RIS

Le condizioni del 69enne, ex cuoco di origine argentina, aggredito e picchiato brutalmente nella sua abitazione sita in via Marche a Olbia, sono in miglioramento. Attualmente, le indagini sulle frequentazioni dell’uomo sono in corso. I Carabinieri hanno esaminato i filmati di videosorveglianza dell’area circostante l’appartamento. È previsto un sopralluogo nella casa da parte dei militari del Ris di Cagliari, con l’obiettivo di individuare eventuali tracce lasciate dagli aggressori. L’aggressione, avvenuta nel primo fine settimana di febbraio, ha causato al 69enne un trauma alla testa, diverse costole fratturate, oltre ad altre lesioni, risultando in una prognosi di 90 giorni. L’ex cuoco non ha immediatamente richiesto soccorsi post-attacco. Si è appreso che l’uomo era stato sfrattato dall’appartamento, che avrebbe dovuto lasciare a breve.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *