Il Nas sequestra alimenti etnici a Cagliari. Riscontrate violazioni nelle etichettature

Ieri a Cagliari, durante una campagna del Comando Carabinieri Tutela Salute per il controllo degli alimenti etnici, il Nas ha segnalato un ristoratore asiatico all’autorità amministrativa per violazioni relative all’etichettatura e al commercio di alimenti di origine incerta. Nel corso dell’ispezione di un locale, è stata rilevata la mancata conformità nell’etichettatura di prodotti alimentari importati, portando al sequestro amministrativo di 1100 confezioni di varie carni (essiccata, di manzo, anatra, pollo e suini) e 300 confezioni di uova di quaglia sgusciate. Il sequestro, effettuato in collaborazione con l’Istituto zooprofilattico di Cagliari per analizzare la composizione e identificare le specie animali dei prodotti, ha un valore commerciale stimato in circa 30 mila euro.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *