Agricoltori e Pastori sardi verso Roma per protestare con i colleghi Italiani. Possibile blitz a Sanremo

Una delegazione di pastori e agricoltori sardi si è recata a Pescara per un incontro con i rappresentanti del movimento dei trattori, che da due settimane protestano contro le politiche agricole dell’Unione Europea, con di fatto l’unione di tutti i lavoratori del comparto provenienti da diverse regioni italiane. L’obiettivo dell’incontro era discutere le future strategie di protesta. Una delle azioni valutate è un blitz a Sanremo da parte di un gruppo di dimostranti. Potrebbero essere presenti anche rappresentanti sardi in questa iniziativa.
Contemporaneamente, è confermato che il presidio al porto di Cagliari continuerà. Alcuni manifestanti lasceranno il sito di protesta davanti al varco Dogana per partecipare alla manifestazione nazionale prevista a Roma nei prossimi giorni.

Durante l’occupazione, che ha raggiunto l’ottava notte, i pastori e agricoltori hanno mantenuto un rituale di condivisione dei pasti attorno al falò, pernottando poi sotto gazebo o nelle cabine dei trattori.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *