Torpé, tenta di uccidere il padre, arrestato dai carabinieri

DiRedazione

03/02/2024

Dopo intense indagini e ricerche durate 11 ore, i Carabinieri di Torpè hanno arrestato un uomo di 36 anni, sospettato di aver tentato di uccidere suo padre, un 67enne. L’incidente, avvenuto intorno alle 2:45 del 2 febbraio a Torpè, è scaturito da una lite per motivi banali. L’uomo, in stato di ebbrezza, secondo quanto accertato dai carabinieri – ha minacciato il padre con un coltello e poi lo ha aggredito, colpendolo anche in testa con una sedia, per poi fuggire in auto. La vittima è stata ricoverata in ospedale a Nuoro con gravi ferite. L’aggressore è stato poi trovato a Oliena e portato in carcere a Nuoro. Sul luogo dell’aggressione e nel veicolo usato per la fuga sono stati condotti approfonditi accertamenti forensi dal Reparto Investigazioni Scientifiche di Cagliari per raccogliere ulteriori prove.

error: Contenuto protetto