Santa Teresa Gallura. Torna Lu Coiu: Sarà quest’anno la volta buona?

Se tutto andrà bene sarà probabilmente il parroco, don Romolo Fenu, a celebrare Lu Coiu; a patto che ci sia una coppia che voglia convolare a nozze secondo l’antica tradizionale gallurese. Come avviene dal 2010, il Comune ha recentemente pubblicato il relativo bando. Negli ultimi anni non si erano presentati candidati e c’è stata una rappresentazione della cerimonia con figuranti.

L’ultimo vero matrimonio risale al 2019, con tanto di sacerdote (allora fu don Peppino Masala), celebrato secondo il rito di Santa Romana Chiesa e valido sotto tutti gli aspetti. Nel caso in cui anche quest’anno non ci fosse alcuna candidatura, il bando è esteso alle coppie che festeggino il 50° o 25° anniversario di nozze ed intendano rinnovare i voti matrimoniali secondo le ritualità del matrimonio gallurese. La precedenza ,ad ogni modo, è data ai residenti, con estensione, nel caso di non candidature, a non residenti. La data non è stata ancora fissata ma ricadrà nei mesi di maggio o giugno prossimi.

Questa la particolarità di Lu Coiu: Alla vigilia del giorno delle nozze gli sposi con parenti, amici e figuranti, in abito tradizionale, prendono parte alla rappresentazione della Pricunta, animata con balli e musiche tradizionali accompagnati da vermentino e dolci; la mattina della Cerimonia Nuziale lo sposo va a prendere la promessa sposa. Il corteo con gli sposi, i genitori, gli ospiti e i parenti raggiunge la chiesa, dove sono accolti da un coro tradizionale. In chiesa si svolge il rito, secondo – come già precisato – i canoni della Chiesa Cattolica. La Messa è arricchita da canti con brani tradizionali e sacri. Alla fine della cerimonia religiosa, sul sagrato della chiesa, c’è la benedizione degli sposi da parte delle rispettive madri e la rottura beneaugurante del piatto contenente grano, monete e petali di fiori. Alla conclusione della cerimonia religiosa, tutti i presenti vengono coinvolti ne Lu Bringhisi, allietato dal canto o dalla recita di poesie in gallurese. Lu Coiu si svolge nell‘ambito della manifestazione Primavera in Gallura – Stazzi e Cussogghj.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *