Olbia, Porto Isola Bianca: nuove aree verdi attrezzate per cittadini e turisti

Non solo aree di sosta per mezzi pesanti e interdette ai non addetti ai lavori, ma anche nuovi spazi per lo svago in attesa dell’imbarco o, semplicemente, per una pausa durante la passeggiata lungo il viale della Capitaneria.

Si rinnova gradualmente e si apre ulteriormente alla città il porto di Olbia – Isola Bianca, da qualche mese interessato da un’intensa opera di riqualificazione generale – per un investimento di circa 1 milione e 800 mila euro – che prevede la posa di nuovi asfalti, di ulteriori torri faro per una maggiore sicurezza delle operazioni portuali nelle ore serali, di più efficaci ed ordinate delimitazioni anti scavalco attorno alle aree ad accesso ristretto, nonché, nei prossimi mesi, la piantumazione di 43 nuove palme, in sostituzione di quelle danneggiate dai parassiti, ed il ripristino dei marciapiedi per una ulteriore spesa di 800 mila euro.

Opere alle quali, da questa mattina, si aggiungono i lavori, commissionati all’impresa Soter per un importo di circa 680 mila euro, per la risistemazione delle aiuole spartitraffico di via Isola di Mezzo, nel tratto compreso, appunto, tra le corsie principali di collegamento delle arterie viarie alle banchine e il viale alberato dello scalo olbiese.

Quasi 3 mila e 500 metri quadri, attualmente inutilizzati, che verranno ridefiniti nella forma e attrezzati con arredo urbano, verde e illuminazione.

In dettaglio, la nuova area sarà pavimentata in calcestruzzo architettonico e legno, dotata di panchine con presa di ricarica per smartphone alimentata da appositi pannelli solari e area giochi per bambini. Un ulteriore spazio interno, di circa 70 metri quadri, previo rilascio di apposita concessione demaniale marittima, potrà inoltre essere destinato a piccola attività di ristorazione. Il tutto sarà delimitato da aiuole perimetrali con essenze tipiche, in modo da creare una piccola oasi nell’ampia area operativa, e predisposto per il posizionamento di impianti di videosorveglianza.

Il nuovo parco dell’Isola Bianca avrà a disposizione 15 posti auto e, oltre che dal viale principale, sarà raggiungibile, attraverso un’apposita rampa, direttamente dalla passeggiata della Capitaneria di Porto.

Entriamo nel vivo di una nuova stagione per il porto di Olbia, con interventi massicci di risistemazione e potenziamento dei servizi esistenti – spiega Massimo Deiana, Presidente dell’AdSP del Mare di Sardegna – Non solo opere su aree operative, ma, seguendo l’intero processo di riqualificazione dei waterfront già avviato in buona parte degli scali di competenza, anche su spazi inutilizzati che, una volta riqualificati e recuperati, potranno essere restituiti alla cittadinanza, affinché la stessa possa riappropriarsi di angoli di pregio fronte mare e vivere il porto, come già in parte avviene, quale naturale prosecuzione del tessuto urbano”.  

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *