“Abbrimu li ’janni di la linga”: Sportello del gallurese a Luogosanto; così a Tempio, Calangianus, Luras, Sant’Antonio, Santa Teresa, Telti

Per il terzo anno consecutivo a Luogosanto s’attiva lo sportello linguistico per la salvaguardia e la promozione del gallurese. Il progetto si intitola “Abbrimu li ’janni di la linga” e coinvolge anche i comuni di Calangianus (capofila), Tempio, Luras, Sant’Antonio, Santa Teresa Gallura, Telti.

«Una sinergia che ha consentito di dare continuità a questo importante servizio», afferma Agostino Pirredda, sindaco di Luogosanto, rilevando che «il progetto di quest’anno mette in campo diverse attività culturali rivolte a tutte le fasce d’età».

Gestito il servizio dall’Istituto Chircas, a Luogosanto lo sportello linguistico è aperto al pubblico, nei locali della Biblioteca comunale, tutti i giovedì fino a settembre, dalle ore 16:00 alle 18:00.

Gli sportelli linguistici sono istituiti e finanziati dalla Legge 482/1999 e dalla Legge Regionale 22/2018 allo scopo di offrire a cittadini, istituzioni, aziende e associazioni servizi di consulenza linguistica, traduzione e collaborazione per tutto ciò che può riguardare la promozione dell’uso delle lingue locali e la sensibilizzazione al plurilinguismo. Per info sportellolinguistico.locusantu@gmail.com oppure 0796013201, 3394767303.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *