Educatrice molestata a Sassari. Arrestati due ragazzi ospiti della struttura

Nell’ambito delle indagini seguite all’arresto di un ragazzo di origine algerina, avvenuto dieci giorni fa per violenza sessuale nei confronti di un’educatrice in un centro di rieducazione, la Squadra mobile di Sassari ha proceduto all’arresto di un secondo minorenne, anch’egli accusato di aver aggredito sessualmente la stessa educatrice.

La vicenda ha preso una svolta dopo la denuncia della donna, che ha permesso l’identificazione e l’arresto del primo minorenne. L’indagine ha poi rivelato che un altro ospite del centro era coinvolto nelle aggressioni, che si sarebbero susseguite nel tempo.

La vittima, inizialmente reticente a denunciare per timore di ritorsioni, ha successivamente trovato il coraggio di rivolgersi alle autorità, descrivendo una serie di avances e molestie subite nei mesi precedenti.

Questa mattina, la Polizia, agendo su disposizione dell’autorità giudiziaria, ha arrestato il secondo ragazzo, ora detenuto nel carcere di Bancali. Le indagini sono in corso per accertare ulteriori dettagli del caso.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *