Allontanamento cautelare a Gonnosfanadiga: braccialetto elettronico e divieti per un trentasettenne per maltrattamenti

DiRedazione

18/01/2024

A Gonnosfanadiga, i Carabinieri locali hanno applicato la misura cautelare di allontanamento da casa, con l’utilizzo di un braccialetto elettronico, a un trentasettenne disoccupato e senza precedenti penali. L’azione è stata presa in seguito a un’ordinanza del Gip presso il Tribunale di Cagliari. L’uomo è stato allontanato dalla sua residenza familiare e gli è vietato avvicinarsi a moglie e figli a meno di 500 metri. Inoltre, è proibito qualsiasi contatto telefonico o telematico con la moglie. Il controllo avverrà tramite il braccialetto elettronico e un telefono cellulare con GPS portato dalla donna, con un avviso alla centrale operativa dei Carabinieri in caso di avvicinamento al di sotto della distanza di sicurezza stabilita dall’autorità giudiziaria.

error: Contenuto protetto