Allontanamento cautelare a Gonnosfanadiga: braccialetto elettronico e divieti per un trentasettenne per maltrattamenti

A Gonnosfanadiga, i Carabinieri locali hanno applicato la misura cautelare di allontanamento da casa, con l’utilizzo di un braccialetto elettronico, a un trentasettenne disoccupato e senza precedenti penali. L’azione è stata presa in seguito a un’ordinanza del Gip presso il Tribunale di Cagliari. L’uomo è stato allontanato dalla sua residenza familiare e gli è vietato avvicinarsi a moglie e figli a meno di 500 metri. Inoltre, è proibito qualsiasi contatto telefonico o telematico con la moglie. Il controllo avverrà tramite il braccialetto elettronico e un telefono cellulare con GPS portato dalla donna, con un avviso alla centrale operativa dei Carabinieri in caso di avvicinamento al di sotto della distanza di sicurezza stabilita dall’autorità giudiziaria.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *