Olbia. Dopo l’Aeroporto arriva un collegamento in treno anche con il porto Isola Bianca

Il progetto per il nuovo collegamento tra la stazione Olbia-Terranova e il porto Isola Bianca viaggia su un nuovo binario.

Il sindaco Settimo Nizzi ha annunciato il prossimo avvio della progettazione del nuovo collegamento tra la stazione ferroviaria Olbia-Terranova e il porto, che completerà il percorso che vede già in appalto il collegamento tra la stessa stazione e l’aeroporto “Costa Smeralda”.

Il progetto era già stato individuato da Rfi (Rete ferroviaria italiana), la divisione infrastrutturale delle Ferrovie italiane, per la valorizzazione delle linee dismesse, con un target di tipo turistico e fortemente legato al contesto ambientale. Un progetto, quindi, ritagliato su misura per i binari della ex linea dismessa per l’Isola Bianca che costeggiano il golfo di Olbia, attraversando parte della città dalla vecchia stazione, percorrendo l’ansa sud, viaggiando parallele al vecchio porto romano, dietro il Centro Martini, per poi arrivare su viale Isola Bianca. Un percorso di 2,4 chilometri, con linea ferroviaria dismessa, sedime in parte utilizzato per sede stradale. Binari su cui si dovrebbe ripristinare l’operatività con interventi di adeguamento funzionale e tecnologico. Si dovrebbe correre parallelamente all’appalto super veloce e a scadenza incalzante del collegamento per l’aeroporto, appena pubblicato da Rfi per non rischiare di compromettere la dotazione finanziaria assegnata dal Pnrr. La base di gara è di 114,2 milioni di euro, dei quali 1,7 solo per la progettazione. I lavori devono iniziare al più presto e l’opera (un tracciato di sette chilometri collegato alla rete già esistente all’altezza di Micaleddu ), dovrà essere terminata entro il prossimo 2026. Il piano per il collegamento con l’Isola Bianca, dunque, rientra nel progetto di recupero in chiave turistica e naturalistica di circa 1.200 chilometri di linee dismesse e di centinaia di fabbricati, oggi proprietà di Ferrovie italiane e di Rete ferroviaria italiana. Sono progetti per lo sviluppo delle ciclovie turistiche, rigenerazione urbana, di sviluppo sostenibile. A tali risorse si sono aggiunte quelle del Pnrr, destinate alla transizione ecologica. Il collegamento ferroviario tra l’aeroporto “Costa Smeralda” e il porto Isola Bianca di Olbia era già stato inserito nel 2021 tra le priorità individuate dal Governo per migliorare il sistema ferroviario della Sardegna.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *