Villamar, ha tentato di smaltire illecitamente 40kg di rifiuti. Denunciato dai carabinieri

Ha tentato di smaltire illecitamente, bruciandoli, 40 chilogrammi di materiali diversi come cartone, plastiche e materiali edili, accumulati negli ultimi tempi quali rifiuti della sua attività di muratore.

Ieri a Villamar, i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione dei necessari accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per inosservanza delle prescrizioni sull’attività di gestione dei rifiuti e combustione illecita di rifiuti, ai sensi del codice dell’ambiente, un 51enne del luogo, imprenditore edile, già noto per precedenti vicende. Gli uomini dell’Arma durante un normale servizio perlustrativo hanno avvistato abbondante fumo nero provenire dalla zona dove è presente l’attività dell’uomo.

Sul posto hanno verificato che questi stava smaltendo illecitamente mediante combustione circa 40 kg di materiali diversi quali cartone, plastiche e materiali edili, accumulati negli ultimi tempi quali rifiuti della sua attività di muratore. Le fiamme sono state subito estinte dall’interessato in presenza dei militari operanti. Il successivo è corretto smaltimento dei rifiuti speciali e la bonifica dell’area è avvenuta a spese del denunciato con ausilio di personale tecnico del Comune di Villamar.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *