San Sperate, pitbull sfuggono al proprietario e aggrediscono cani e gatto. Denunciato dai carabinieri

Un uomo di 47 anni, residente a San Sperate e commerciante, è stato denunciato dai Carabinieri a seguito dell’incidente verificatosi nei giorni scorsi. I suoi due cani di razza pitbull sono fuggiti dal giardino di casa senza che lui se ne accorgesse. Gli animali hanno inizialmente tentato di aggredire altri due cani e successivamente hanno attaccato il gatto di un vicino.

I Carabinieri hanno accusato il 47enne di omessa custodia e malgoverno degli animali, evidenziando anche che i due pitbull non erano dotati di microchip. La chiamata della proprietaria del gatto, gravemente ferito nell’aggressione, ha portato all’intervento dei militari. Secondo le indagini condotte, non era la prima volta che i cani sfuggivano dal cortile.

I veterinari della Asl sono intervenuti sul luogo, constatando che il gatto è in condizioni critiche e si trova in fin di vita. Attualmente, si sta valutando quale destino debba essere riservato ai due pitbull, considerati pericolosi almeno nei confronti degli animali domestici presenti nella zona.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *