Uta, in casa avevano una pistola con matricola abrasa e droga, arrestati due giovani di 21 e 25 anni.

Una pistola clandestina Beretta, calibro 9×21, con matricola abrasa e completa di un caricatore con 13 proiettili, nonché ulteriori 136 grammi di marijuana e 11 di hashish. E’ ciò che hanno trovato e sequestrato ieri a Uta i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da quelli di Vallermosa, che hanno così arrestato due marocchini rispettivamente di 21 e 25 anni, il primo disoccupato e censito in banca dati, il secondo ha detto di essere agricoltore, e risulta incensurato.

I reati che i militari dell’Arma contestano ai due sono la detenzione illecita di armi da fuoco, nonché il concorso in detenzione abusiva di armi e la ricettazione ed infine, la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono finiti entrambi nel carcere di Uta in attesa di processo.

Sulla pistola lavoreranno i Carabinieri del RIS di Cagliari allo scopo di verificare se sia stata utilizzata in occasione di qualche trascorso evento criminoso.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *