Olbia avrà finalmente i parcheggi in centro storico. Via libera alla rivoluzione di Piazza Mercato

Il Comune di Olbia, con una determinazione dirigenziale del settore tecnico, ha previsto la decisione a contrarre per l’affidamento diretto dell’incarico professionale finalizzato alla redazione del progetto di fattibilità tecnico economico per l’appalto integrato dei lavori di adeguamento strutturale e impiantistico dei parcheggi interrati di piazza Mercato, con il completamento dei lavori di una delle grandi incompiute della città a seguito della risoluzione contrattuale con la precedente ditta affidataria dei lavori.

L’importo per l’affidamento ammonta a 121 mila euro.

IL PRECEDENTE
Dopo il via ai lavori nel 2019, infatti, in corso d’opera furono emessi due stati d’avanzamento, relativi all’esecuzione di opere edili ed impiantistiche all’interno dell’autorimessa interrata, compresa la fornitura di materiali a piè d’opera; a seguito di un contenzioso insorto con la ditta appaltatrice, con determinazione del 2021 il Comune disponeva la risoluzione del contratto. L’impresa appaltatrice aveva presentato ricorso al Tribunale civile di Tempio Pausania, chiedendo di procedere all’accertamento tecnico preventivo, per cui era stata approvata a titolo transattivo la proposta dal Ctu nell’ambito del verbale di incontro con il tentativo di conciliazione del luglio 2023 ed era stata data autorizzazione al dirigente per la firma dell’atto di transazione. A seguito della firma dell’atto transattivo la vicenda è stata definita, anche dal punto di vista economico. Così occorre procedere ad una nuova progettazione che tenga conto dello stato di fatto dei lavori già eseguiti e dei materiali forniti a piè d’opera, e individui le modalità costruttive da adottare, con relativi oneri della sicurezza, con particolare riferimento ai lavori in copertura anche in relazione al contesto in cui si trova la piazza.
G.M.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *