SASSARI, STANDING OVATION AL COMUNALE PER IL GALA’ PUCCINI

In una serata di grande suggestione, il “Gala Puccini” organizzato da De Carolis in collaborazione con il Comune di Sassari ha conquistato il pubblico del teatro comunale con una standing ovation emozionante.

Alberto Gazale, direttore artistico del De Carolis, ha evidenziato l’importanza di questa fase di crescita sia per l’ente che per la città, ringraziando le istituzioni e la comunità sassarese per il supporto ricevuto nel corso dell’anno.

Il concerto di Capodanno, dedicato a Puccini in occasione del centenario della sua morte, ha attirato numerosi giovani nel teatro festivamente addobbato. L’orchestra del De Carolis, composta principalmente da musicisti sardi, ha brillato sotto la direzione di Francesca Tosi, che ha conquistato il pubblico con la sua eleganza e precisione. La direttrice, visibilmente emozionata, ha dichiarato di essere orgogliosa di dirigere un’orchestra così straordinaria in un evento così significativo.

Le due giovani stelle sarde, il tenore Matteo Desole e il soprano Francesca Pusceddu, hanno regalato al pubblico interpretazioni eccellenti, suscitando lunghi applausi. Il programma, composto da arie celebri, ha attraversato i capolavori di Puccini, da “La Bohème” a “Turandot”, culminando con il commovente “Nessun Dorma”. Il concerto si è concluso con due bis, “Libiamo” da “La Traviata” di Verdi e la celebre “Marcia di Radetzky” di Johann Strauss, salutati da un caloroso applauso e dal battito di mani del pubblico del teatro comunale. Con questo concerto di Capodanno, un’antica tradizione è rinata a Sassari nel 2024, unendo la città nel nome di Puccini.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *