Villasimius, scritte offensive in chiesa, denunciato un 32enne

Lo scorso 27 agosto aveva imbrattato con scritte offensive la chiesa parrocchiale San Raffaele di Villasimus. I carabinieri lo hanno individuato e denunciato alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Cagliari per offese a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento. Si tratterebbe di un 32enne di Villasimius, con precedenti penali, attualmente domiciliato a Sassari nella comunità per tossicodipendenti “Promozione Umana”. Ad incastrarlo le telecamere di videosorveglianza del Comune e una serie di riscontri testimoniali.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *