Tortolì, codice rosso per un giovane di 20 anni


Nel mese di luglio dello scorso anno, un individuo aveva attaccato la sua compagna in prossimità del cimitero di Lanusei. In seguito alla denuncia presentata dalla giovane, il 2 settembre la Giudice per le Indagini Preliminari del tribunale di Lanusei, Nicoletta Serra, aveva emesso un provvedimento che imponeva a un giovane di 20 anni proveniente da Tortolì di astenersi dal contatto con la stessa ragazza. Nonostante questa decisione del tribunale, l’uomo ha continuato a frequentarla, sia di persona che tramite messaggi sui social network. Di conseguenza, a seguito delle indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Lanusei, è stata applicata una sanzione più severa, tradottasi nell’obbligo di arresti domiciliari per il giovane. Tale provvedimento è stato eseguito lo scorso 25 novembre, coincidendo con la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *