A Cagliari, coppia bengalese denunciata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

DiRedazione

20/11/2023

Gli agenti della sezione criminalità diffusa e straniera della squadra mobile della questura di Cagliari hanno scoperto un appartamento nel centro della città, gestito da una coppia di bengalesi, destinato all’accoglienza di connazionali immigrati clandestinamente in Italia. L’appartamento, di poco più di 150 mq, ospitava 35 persone, tra cui 21 cittadini bengalesi, alcuni dei quali con regolare permesso di soggiorno, altri richiedenti asilo e quattro privi di alcun titolo per poter vivere in Italia. Gli agenti della Mobile hanno constatato che la coppia di bengalesi, lui di 40 anni e lei di 37, chiedeva agli ospiti una cifra che variava dai 100 ai 300 euro mensili, a seconda dei servizi offerti. In alcune occasioni, veniva richiesto solamente il posto letto, in altre vitto e alloggio. La perquisizione dell’appartamento ha permesso di scoprire, nella camera da letto dei coniugi, un quaderno e dei fogli nei quali erano riportati i resoconti dei pagamenti effettuati dagli ospiti. Sono stati sequestrati anche 3000 euro in contanti, ritenuti provento del reato. La coppia è stata denunciata per favoreggiamento alla permanenza illegale di cittadini stranieri e per omessa dichiarazione di ospitalità. L’operazione è stata condotta nell’ambito di un più ampio servizio di contrasto all’immigrazione clandestina.