Tertenia, soccorsa una tartaruga marina caretta caretta

Nel pomeriggio dell’8 agosto, un turista milanese, mentre nuotava vicino alla spiaggia in località Barisoni (Tertenia), si è imbattuto in un esemplare di tartaruga Caretta caretta in evidente difficoltà.

La tartaruga si era infatti completamente ingarbugliata con un sacco di iuta e plastica. Forse lo aveva scambiato per cibo poiché erano presenti delle fibre anche nel becco.

Il turista è riuscito a prendere la tartaruga e ha chiamato immediatamente gli agenti della Base Navale del Corpo Forestale di Arbatax. Intanto ha cercato anche di liberare l’animale dal groviglio mortale che gli aveva già provocato alcune ferite agli arti e al collo.

Giunti sul posto i Forestali l’hanno subito presa in consegna e trasportata in direzione Oristano per consegnarla agli operatori del centro di recupero CreS del Sinis.

Il senso civico di un cittadino ha salvato la vita al piccolo Tarturo, così battezzato nell’occasione di questo fortuito incontro. Purtroppo la presenza nel mare di rifiuti, come buste, sacchi di plastica, lenze abbandonate, sono un grandissimo pericolo per la sopravvivenza di questa specie. Il Corpo forestale sensibilizza la popolazione, residenti e turisti,  invitandoli a non abbandonare nelle areee demaniali costiere materiali plastici di ogni genere.

Il giovane esemplare, di circa cinque anni e 25 cm di lunghezza, ora si trova nella clinica veterinaria per le cure e, grazie al tempestivo soccorso, molto presto potrà essere liberato e proseguire i suoi viaggi nel mediterraneo.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.