Art-Port Gallery e Man di Nuoro insieme per la mostra Sensorama sulla realtà aumentata

Art-Port Gallery presenta in anteprima sull’inaugurazione al Museo MAN di Nuoro, un capitolo della mostra “SENSORAMA Lo sguardo, le cose, gli inganni da Magritte alla realtà aumentata”. Aeroporto e Museo siglano per l’occasione un gemellaggio culturale e un dialogo virtuoso sullo sfondo di un progetto di ricerca dedicato al grande tema della percezione.

SENSORAMA adotta in modo colto e originale il modello del Museo delle illusioni e affida alle opere di artisti e videomaker contemporanei l’esplorazione della relazione tra Visione e Percezione con l’obiettivo di mostrare la complessità dei fenomeni cognitivi e il “piacere” di essere ingannati. L’illusione è la nostra realtà. Perché del mondo, là fuori, vediamo il poco che i nostri occhi sono in grado di vedere. “How your eyes trick your mind”, come gli occhi ingannano la mente, dicono gli inglesi. Il risultato è una rappresentazione delle cose che non è reale per niente. Tocca al nostro cervello orientarsi fra apparenze ed enigmi.

SENSORAMA Spinoff presenta nello spazio di ART-PORT GALLERY un assaggio del percorso che si dipana al MAN di Nuoro, attraverso illusioni ottiche frutto dei più aggiornati studi sulla percezione visiva, accanto a opere d’arte che rileggono in termini di ricerca estetica concetti come l’illusione stessa, ma anche il paradosso, l’apparenza e il mistero. Oltre a un viaggio dentro gli equivoci della vista, lo spazio ospita tre sculture ispirate a immagini sibilline, geometrie mutevoli, prospettive irreali.

L’inaugurazione è in programma venerdì 1 luglio, ore 12:00

La mostra è a cura di Chiara Gatti e Tiziana Cipelletti, con il contributo scientifico di Baingio Pinna del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Sassari, autore del libro La percezione visiva, il Mulino, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.