MADONNA DI BONARIA: il 21 e 22 Maggio giungerà ad Olbia. Evento storico eccezionale

Olbia, il simulacro della Madonna di Bonaria (amata e visitata già da Papa Paolo VI, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Papa Francesco) giunge ad Olbia. Un evento storico eccezionale. Per due giorni sarà ospite nella parrocchia di N.S. De La Salette. Il 21 e il 22 maggio il simulacro della Madonna di Bonaria arriverà a Olbia nella parrocchia di Nostra Signora De La Salette.

La statua, accompagnata da padre Francesco Podda, superiore dei padri Mercedari della comunità di Cagliari custodi da secoli del Santuario sull’omonimo colle di Bonaria, giungerà nella città gallurese il prossimo 21 maggio alle ore 18 e sarà accolta dai fedeli e dai tanti devoti nel piazzale antistante la chiesa.  Il simulacro resterà nella parrocchia di Nostra Signora de La Salette fino alla sera del 22 maggio quando ripartirà per Cagliari.

Si tratta di due giornate mariane intense nel segno della preghiera e della devozione. I fedeli e i devoti verso la Madonna di Bonaria sono tanti in tutta l’isola e non solo. Anche diversi papi nel corso degli anni si sono recati in pellegrinaggio al Santuario per pregare ai piedi della Vergine: Paolo VI nel 1970, Giovanni Paolo II nel 1985, Benedetto XVI nel 2008 e Francesco nel 2013.

«L’uscita del Simulacro dal Santuario rappresenta sempre un evento eccezionale – dice il parroco don Gianni Sini. – Ringraziamo i padri Mercedari e in particolare padre Francesco Podda per la disponibilità.  Si tratta di un momento molto importante per la nostra comunità dedicata alla Vergine e desidero fare mie le parole di papa Paolo VI in occasione della sua visita in Sardegna il 24 aprile 1970 quando disse che “se vogliamo essere cristiani dobbiamo essere mariani, cioè dobbiamo riconoscere il rapporto essenziale, vitale, provvidenziale che unisce la Madonna a Gesù, e che apre a noi la via che a lui ci conduce”».

L’evento sarà seguito interamente e in diretta da Teleregione Live, sia all’arrivo, che alla veglia e nelle varie Messe. I dettagli delle celebrazioni verranno resi noti nei prossimi giorni.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.