Olbia, gli studenti protagonisti della “Giornata del mare”

Anche Olbia ha vissuto e celebrato oggi l’11 aprile 2022, Giornata nazionale del mare, una ricorrenza istituita nel 2017 che ha lo scopo di sensibilizzare le persone sulla conservazione di un bacino idrico esteso e fondamentale per la sopravvivenza della specie qual è il mare. Gli studenti e le studentesse sono stati coinvolti in attività di laboratorio e proiezione di filmati di contenuto ambientale a cura dell’Area Marina Protetta Tavolara Coda Cavallo, arti marinaresche a cura della Lega Navale, oltre alla presentazione delle attività istituzionali della Guardia Costiera nella sede di Olbia. Nel corso della mattinata si sono svolte, inoltre diverse simulazioni di salvataggio.

Interessante e coinvolgente nella sede della Lega Navale Italiana, la cerimonia di premiazione per l’elaborato “Il futuro siamo noi” presentato in collaborazione tra l’Istituto di Istruzione Superiore “Amsicora” e la Scuola Primaria Via Nanni, vincitore del Terzo Premio per il concorso nazionale “La Cittadinanza del Mare”, indetto dal Ministero dell’Istruzione e dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera. A chiudere la manifestazione, nel pomeriggio, un elicottero della Guardia Costiera, simulerà il recupero di uomo in mare, nella cornice del tratto di mare antistante Molo Brin.

L’iniziativa era stata presentata nei locali della Capitaneria di porto di Olbia, nel corso di una conferenza stampa alla quale avevano preso parte i direttore marittimo della Sardegna Settentrionale, capitano di vascello Giovanni Canu, Augusto Navone, direttore dell’area Marina Protetta di Tavolara – Punta Coda Cavallo, Sabrina Serra, vice sindacodi Olbia ed Assessore all’istruzione Pubblica, Cultura e Beni culturali e Antonio Cassetta presidente della Lega Navale – Sez. Olbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.