Mostra nazionale dei bovini. Premiate aziende di Calangianus, Arzachena e Palau. Albieri: “Un orgoglio”.

Si è conclusa a Bastia Umbra la Mostra nazionale dei bovini delle razze Charolaise e Limousine e gli allevatori isolani possono considerarsi estremamente soddisfatti dei risultati raggiunti: un campione junior, due primi posti, cinque secondi posti, un terzo posto ed un premio speciale sono i piazzamenti che la Sardegna porta a casa da questa edizione del 2022 che conferma la qualità del bestiame selezionato e allevato nella terra dei nuraghi.
Gli allevatori premiati sono stati Geromino Francesco di Palau, la Società Agricola Decandia Eredi di Calangianus, Michele Filigheddu di Arzachena e l’Azienda Agricola Luca Fele sempre di Calangianus che insieme all’azienda agricola di Fresi Salvatore di Monteleone Roccadoria e all’allevamento Limousine Cossu e Campus di Osilo hanno visto salire sul podio ben 9 dei 10 capi in esposizione.


Fabio Albieri, Presidente del Distretto delle Ruralità del Nord Sardegna esprime “grande soddisfazione per i riconoscimenti avuti, ancor di più in considerazione che 4 delle 6 aziende sarde presenti in Umbria operano nei Comuni che hanno aderito al nostro distretto rurale. Un risultato che oltre inorgoglirci è di stimolo per proseguire l’impegnativo percorso appena intrapreso che coinvolge il mondo rurale di ben 41 comuni della nostra provincia e che sta vedendo aderire centinaia di imprese agricole, che potranno partecipare ai bandi nazionali di imminente pubblicazione. Per ora ci godiamo il momento di gloria e diamo appuntamento alla Mostra regionale di Ozieri che dopo le ultime edizioni condizionate dalla pandemia si svolgerà regolarmente dal 22 al 24 aprile prossimi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.