Olbia, la scuola di Isticadeddu celebra la Giornata della donna con riflessioni e musica

“Donne creature divine, donne di ieri e di oggi” è il titolo scelto per celebrare con riflessioni, musica, arte e testimonianze la Giornata internazionale della donna. Un evento coordinato e organizzato dai docenti Cristina Oggiano, Alessandro Sammatrice e Maria Grazia Lo Muto della scuola secondaria di I grado “A. Diaz” di Olbia della sezione staccata di Isticadeddu. Le studentesse e gli studenti, guidati dai docenti e incoraggiati dalla dirigente Fabiola Martini, sono stati i protagonisti di diverse iniziative messe in scena martedì 8 marzo nel cortile della scuola. La preparazione dei diversi momenti si è tenuta nel corso dei mesi scorsi in classe con la lettura dei giornali, la scrittura di riflessioni, la realizzazione di disegni e l’esecuzione di brani musicali dedicati al tema della donna. Lavori che poi sono stati esposti nel corso della giornata.

Citazioni di articoli di attualità sui quali hanno lavorato i ragazzi.

I ragazzi, guidati dai loro insegnanti, hanno inoltre lavorato su alcuni specifici temi: le donne nella politica con la Costituente, le donne nella musica e nell’arte. Poi hanno condiviso brevi biografie e pensieri di grandi donne della storia nel corso della mattinata di martedì scorso.

Alcuni lavori realizzati dagli studenti e dalle studentesse.

Con costumi di scena alcune studentesse hanno recitato alcuni monologhi sulla vita di Frida e Artemisia. Emozionante e coinvolgente il momento della testimonianza delle donne imprenditrici. A raccontare la loro storia di vita, condividendo le loro difficoltà e la loro tenacia nel raggiungere gli obiettivi: Roberta Porcheddu, Dolores Dessena, Natascia Bertotto, Giada Deiana, Angela Asara, Chiara Manca e Giovanna Amadori.

I docenti e le donne imprenditrici.

Tra i diversi momenti, molto apprezzate le esecuzioni musicali eseguite dai ragazzi con la collaborazione dei docenti: Alessandro Sammatrice, Roberto Broglia, Alessio Ferreri e dagli allievi Matteo Ferinaio e voce solista Greta Pippi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.