Arzachena: al via i lavori per ripristinare la circonvallazione cittadina

Le forti piogge di inizio novembre avevano causato il crollo di un tratto della circonvallazione tra Arzachena e Palau, la voragine aveva inghiottito la macchina di un dipendente comunale presente sul posto per motivi di lavoro. L’amministrazione smeraldina aveva chiesto lo stato di emergenza e di calamità naturale e la strada venne chiusa al traffico per i mesi successivi. La cronaca di quanto accaduto due mesi fa si interrompe oggi con l’annuncio dell’inizio dei lavori per il ripristino di quel tratto di strada. L’ufficio lavori pubblici del Comune di Arzachena ha affidato l’incarico di progettazione con procedura di urgenza dietro stanziamento – lo scorso dicembre – di 145 mila euro per garantire un intervento immediato finalizzato alla riapertura dell’arteria in tempi celeri.  “Come annunciato il 23 dicembre scorso durante il Consiglio comunale – spiega Fabio Fresi, assessore ai Lavori Pubblici – i lavori per il ripristino del tratto crollato della circonvallazione sono iniziati a metà gennaio. L’affidamento dei lavori in urgenza e il recupero di 145 mila euro a fine anno, sottratti ad altri settori a bilancio già chiuso, è stato un procedimento complesso che ha richiesto grande impegno. Auspichiamo la fine dei lavori a metà febbraio, momento in cui l’arteria sarà riaperta al traffico. Bisogna precisare che questo è un intervento di manutenzione straordinaria che garantisce piena sicurezza per il transito, ma non è comunque definitivo. Sarà necessario reperire oltre un milione e mezzo di euro – chiude Fresi – per realizzare un ponte sul tratto in vista di eventuali fenomeni metereologici di più grande portata. Il piano di protezione civile comunale verrà comunque adeguato”.

Fabio Fresi, assessore ai LLPP Comune Arzachena

Stefania Costa

Stefania Costa, giornalista professionista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.