Olbia, ripartono i lavori sulla strada di Monte Pino. 6,5 milioni di euro il costo

A distanza di quasi otto anni dalla tragedia del 18 novembre 2013 in cui morirono tre persone e mentre è ancora in corso il processo per stabilire eventuali responsabilità, a seguito della riunione operativa tra i vertici di Anas e del Direttore dell’impresa appaltatrice Italiana Costruzioni Infrastrutture S.p.A., ing. Vincenzo Costantino, sono stati consegnati i lavori di ripristino della viabilità sulla strada provinciale 38 bis di Monte Pino, in provincia di Sassari. I lavori, del valore di 6,5 milioni di euro, avranno una durata di 483 giorni.

Dopo il dissequestro delle aree di cantiere, l’Anas si è attivata per riavviare le lavorazioni tramite l’utilizzo di accordi quadro già disponibili.

I lavori consistono nella ricostruzione della strada a seguito di una frana e in altri interventi di adeguamento e ripristino delle opere idrauliche e della sovrastruttura stradale su tratti compresi dal km 1,250 al km 4,600.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.