CONFERMATO IL CARNEVALE TEMPIESE 2022 – I DETTAGLI

Stante la situazione epidemiologica, qualora la situazione sanitaria continuasse con l’attuale trend positivo anche in termini di sicurezza, il Carnevale Tempiese 2022 si svolgerà.
A comunicarlo con una nota è lo stesso Sindaco di Tempio Gianni Addis: la nostra amministrazione – dice il Sindaco – è lieta di confermare l’appuntamento per il 2022“. Questo pomeriggio nel salone di rappresentanza alla presenza di tutta la Giunta Comunale, dell’Associazione Carrascialai Timpiesi e del presidente della Pro Loco Tonino Pirrigheddu, sono stati resi noti i lavori della Commissione di Valutazione prevista dall’art. 2, lett. d) del Regolamento per l’organizzazione del Carnevale Tempiese, approvato con deliberazione C.C. 28/07/2021, n. 34, riunitasi il 12 ottobre 2021.

Saranno dieci i carri a concorso che, nell’ottica di un miglioramento qualitativo delle proposte progettuali auspicato dal nuovo regolamento, sfileranno per le vie della città durante le tre giornate principali oltre ai più famosi re Giorgio e Mannena:

  • otto sono i progetti dei gruppi consolidati che da tempo impegnano con grande passione le loro risorse per permetterci di godere di una manifestazione in continua crescita,
  • due le proposte provenienti da Calangianus, delle quali una arriva da un gruppo alla sua seconda esperienza con il nostro Carnevale e la seconda da un gruppo al suo primo appuntamento con la manifestazione.

Di seguito l’elenco dei gruppi con le loro proposte:

  • Gruppo Folk con “Rinascere”;
  • La Compagnia di San Giuseppe con “Mama Africa. Ci vuole una Macumba”;
  • New Group con “Andrà tutto bene…Un Corno!”;
  • Quelli del Karnevale con “What Privacy?”;
  • La Cionfra con “Il nuovo Gandhi”, Carnival Passion con “L’italiano va di moda”;
  • The Crazy Carnival con “Pandora”;
  • I Vampiri con “Tempi Moderni 2.0”;
  • King Kong Group con “I Toreri”;
  • Lu Carrasciali Caragnanesu con “Amazon/Amazzonia”.

Grande risalto verrà dato alla sfilata dei bambini che come di consuetudine allieterà il lunedì della Seigiorni, l’obbiettivo sarà il coinvolgimento di tutti i più piccoli con la partecipazione degli asili nido, delle scuole dell’infanzia e delle primarie cittadine in un appuntamento ormai consolidato tra i più sentiti e partecipati della manifestazione complessiva.

“L’appuntamento di oggi è stato uno spiraglio di ottimismo dopo le ristrettezze e le chiusure dovute alla pandemia e la continua pianificazione per permettere la riuscita in totale sicurezza di un evento con una forte ricaduta economica per tutta la città, fonte di reddito sia per molte famiglie che per le attività commerciali è un innegabile motivo di orgoglio per tutta l’amministrazione” conclude il Sindaco.

RIVEDI LA DIRETTA DI GALLURA LIVE DEL 2020

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.