ODORE DI “FUMO” IN MACCHINA: ARRESTATO AD ARZACHENA

I Carabinieri delle Stazioni di Palau ed Arzachena hanno tratto in arresto un imprenditore, incensurato, per produzione e detenzione ai fini di spaccio.
I militari, durante un controllo effettuato nel centro di Arzachena- Viale Costa Smeralda- , hanno fermato la macchina di una coppia di giovani. Il forte odore di marijuana proveniente dal veicolo ha indotto i Carabinieri ad effettuare una perquisizione veicolare e personale, rinvenendo 4 gr. della sostanza nella borsetta della ragazza. Non solo, i militari si sono recati anche presso l’abitazione dei giovani, che condividevano con il fratello del ragazzo. All’interno vi erano: 19 piante di cannabis già essiccate e dell’altezza di quasi 1 metro e 1,200 kg già pronta per lo smercio all’interno di vasi di vetro e materiali per il confezionamento. Per tale motivo è stato tratto in arresto e condotto al regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Per la giovane è scattata invece la segnalazione presso la Prefettura ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90, quale assuntrice.

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.