Elezioni Olbia. Il M5S annuncia un opposizione dentro e fuori il Consiglio.

“Vogliamo innanzitutto ringraziare tutte le persone che ci hanno sostenuto alle urne, i nostri candidati, gli attivisti e naturalmente il nostro candidato Sindaco Augusto Navone- scrivono in una nota gli esponenti del Movimento 5 Stelle di Olbia: Maria Teresa Piccinnu, Roberto Ferinaio, Roberto Li Gioi, Nardo Marino -. Il segnale delle urne è stato chiaro e la sconfitta deve essere accettata. L’attivismo nei quartieri continuerà a contraddistinguere il M5S anche nel nuovo percorso con il presidente Giuseppe Conte.La competizione elettorale è stata dura e serrata.  Prevale in noi la voglia di ripartire subito con il nostro progetto politico e continuare, con entusiasmo e impegno, nella direzione di lavorare per il bene della nostra comunità. Il M5S sarà rappresentato in Consiglio comunale in opposizione. Sarà una doppia opposizione, dentro e fuori dal Consiglio, con proposte forti e una attenta verifica delle promesse fatte da questa maggioranza: in primis, l’avvio dei lavori per la salvaguardia idraulica della città entro sei mesi. Un augurio al Sindaco Nizzi – prosegue la nota – affinché possa realmente mantenere le promesse elettorali nel massimo rispetto dell’etica che, prima di tutto, deve illuminare il cammino del “rinnovato” governo della città”.  

Redazione

Redazione Teleregione Live - Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.